22/08/2003: Assemblea Nazionale contro la repressione


Alle organizzazioni rivoluzionarie e agli organismi di massa

A seguito dell'Appello pubblico lanciato dai CARC il 10 luglio 2003, dopo l'operazione repressiva congiunta di Italia, Francia e Svizzera che aveva colpiti compagni dei CARC, della CP (Commissione Preparatoria del congresso di fondazione del (n) Partito comunista italiano), del Revolutionarer Aufbau e singoli compagni/e, per "organizzare una manifestazione nazionale a Napoli contro l'inchiesta, contro la repressione, per la scarcerazione dei compagni arrestati, contro le inchieste per associazione sovversiva e per la difesa della libertÓ di associazione e di organizzazione dei comunisti e dei
proletari", Ŕ stato condotto un confronto con l'organizzazione Proletari Comunisti che ha raccolto l'appello e proposto di trasformare la manifestazione prevista per il 6 settembre in un'assemblea nazionale in vista della preparazione di una successiva grande manifestazione nazionale contro la repressione.
Nei giorni successivi abbiamo assistito ad altre operazioni repressive contro CRAC, Senza Censura, ANA, Linearossa, ancora contro i CARC, compagni sardi del circolo "Fraria" di Cagliari e di "A Manca pro s'Indipendentzia" (comunisti indipendentisti), compagna del Cobas di Firenze, ecc., che hanno reso ancora pi¨ urgente dare una risposta unitaria e forte contro la politica repressiva portata avanti dalla Banda Berlusconi e dei suoi apparati repressivi.
La locandina che vi inviamo Ŕ stata costruita con lo spirito di favorire la massima adesione e partecipazione, utilizzando parole d'ordine che riteniamo sicuramente condivise da vari settori del movimento rivoluzionario (dal movimento comunista al pi¨ generale movimento antimperialista). Ogni organizzazione Ŕ chiamata a contribuire alla riuscita dell'iniziativa e allo sviluppo del fronte comune contro la repressione aderendo, partecipando e portando il proprio contributo in termini di analisi e proposte.
Riteniamo un segnale importante l'adesione e la partecipazione all'Assemblea nazionale di tutte quelle forze che oggi si pongono sul terreno della lotta contro la repressione e dello sviluppo della solidarietÓ militante con i compagni colpiti dalla repressione borghese, e vi chiediamo di comunicarci al pi¨ presto la vostra decisione in merito, in modo da inserire la vostra organizzazione tra i co-promotori dell'Assemblea (fra qualche giorno pensiamo di mettere in rete la locandina con le firme delle organizzazioni aderenti).

Saluti comunisti

Comitati di Appoggio alla Resistenza - per il Comunismo (CARC)
Via Tanaro, 7 - 20128 Milano
tel/fax 02-26306454 - e-mail: resistenza@carc.it
Segreteria Nazionale
20/8/03

Allegato 1: Locandina per la convocazione dell'Assemblea Nazionale del 6 settembre 2003
a Napoli

Contro l'operazione repressiva congiunta di Italia-Francia-Svizzera che ha portato all'arresto di Giuseppe Maj ed altri compagni, accusati di lavorare alla costruzione del nuovo partito comunista italiano e alla nuova montatura contro i Carc.
Contro l'ondata di perquisizioni, persecuzioni, inquisizioni di centinaia di compagni e organizzazioni del movimento comunista, anarchico e antimperialista, contro il rilancio delle montature poliziesche e giudiziarie verso Sud Ribelle e il movimento antiglobalizzazione, utilizzando l'art. fascista 270 bis di associazione sovversiva con finalitÓ di terrorismo.
Contro le liste nere dell'imperialismo per colpire i movimenti di liberazione dei popoli oppressi, e nei paesi imperialisti, le organizzazioni rivoluzionarie (vedi condanne dei compagni del PCE(r)-Grapo, messa fuori legge del movimento di liberazione dei baschi, attacchi alle organizzazioni in Svizzera, Turchia ecc.), i rifugiati ed esuli politici, i prigionieri politici rivoluzionari.
Contro la repressione governativa e padronale verso le lotte dei disoccupati, precari, proletarie in genere, l'attacco e i licenziamenti politici delle avanguardie operaie, l'attacco al diritto di sciopero.
Sviluppiamo iniziative come battaglia di tutti per la scarcerazione dei compagni arrestati, per la caduta delle inchieste "antisovversive", per la difesa delle libertÓ di associazione, organizzazione dei comunisti e di tutte le forze proletarie rivoluzionarie, libertÓ conquistate dalla Resistenza Antifascista.
Difendendo senza se e senza ma ogni compagno colpito dalla repressione, difendiamo gli interessi particolari e generali della nostra classe, spuntiamo le armi delle borghesie, Stati e governi imperialisti e glieli rivolgiamo contro.

Assemblea nazionale a Napoli 6 settembre dalle 10 alle 17 c/o........
per preparare una grande manifestazione nazionale

Proletari Comunisti - Comitati di Appoggio alla Resistenza, per il Comunismo (CARC) - Soccorso Rosso Proletario (SRP) - Associazione SolidarietÓ Proletaria (ASP) -

Seguono le firme di organizzazioni e organismi aderenti


http://www.autprol.org/