04/12/2003: Marco e Massimo liberi subito!


Ancora una volta continua il processo di criminalizzazione avviato il 4 ottobre.
Questa mattina Marco Ŕ stato arrestato a Napoli, sono state effettuate diverse perquisizioni individuali e a due spazi occupati, Torre Maura occupata e la Cascina.
L'arresto e le perquisizioni rispondono all'esigenza di colpire quanti rifuggono dalle compatibilitÓ dello stato borghese. Marco come Massimo, Ŕ accusato di aver "allontanato" un carabiniere dal nostro spezzone il 4 ottobre.
Rivendicando la pratica dell'allontanamento anche forzato, degli sbirri dalle nostre mobilitazioni, e rifiutando la logica colpevole/innocente continueremo incessanti nella lotta contro lo stato borghese e tutte le sue istanze.
Senza tregua contro il capitale
Massimo, Marco e tutto il Proletariato prigioniero liberi

Comitato cittadino aderente alla campagna Europposizione.


http://www.autprol.org/