20/04/2006: Comunicato sul presidio di sabato 8 aprile in solidarietÓ con Giuliano e Doriano


Sabato 8 Aprile si Ŕ tenuto nella piazza principale di Pietrasanta il primo presidio di solidarietÓ con Giuliano e Doriano, i due compagni arrestati nella notte tra il 29 e 30 marzo per mano della Digos di Lucca coadiuvata dall'antiterrorismo di Roma e ancora imprigionati nel carcere di Lucca.
L'ottima partecipazione al presidio e l'arrivo di numerosi messaggi dimostra che esiste una diffusa solidarietÓ nei confronti di questi due compagni. Non ne dubitavamo. Crediamo che questa partecipazione sia il miglior viatico per riavere Giuliano e Doriano liberi subito.
Giuliano e Doriano stanno bene. Ricevono le visite dei familiari e il loro morale Ŕ alto.
Le iniziative di solidarietÓ andranno avanti cosý come andrÓ avanti il nostro impegno politico (che Ŕ anche il loro). Come scrivemmo tempo addietro "Contro il carcere e la repressione, per la solidarietÓ e la lotta di classe"; quindi, desideriamo non solo esprimere la doverosa solidarietÓ, ma soprattutto portare avanti - ed anzi moltiplicare - il nostro impegno politico. Siamo certi che questo Ŕ ci˛ che i rivoluzionari vogliono quando si trovano prigionieri "nelle mani del nemico".
A Giuliano e Doriano va il nostro abbraccio solidale e fraterno.
Allo Stato, se pensa di distruggere la resistenza, la ribellione, la rivolta, diciamo solo una cosa: non ce la farete. Mai.

LibertÓ per Giuliano e Doriano

IndividualitÓ Ribelli
Gruppo ecologista "il Silvestre"
Anarchici di via del cuore
Laboratorio Marxista

http://www.autprol.org/