08/06/2006: Misure cautelari non revocate per gli Anarchici di via del cuore


Il tribunale del riesame di Firenze ha rigettato le richieste di revoca delle misure cautelari per sei anarchici del Silvestre fatte il 24 e il 25 maggio.
Erika, Mariangela, Chiara, Daniele e Alice restano agli arresti domiciliari; ad Alessandro viene confermato l'obbligo di dimora a Spezia con permanenza notturna. Ricorsi simili erano stati fatti, precedentemente, dagli avvocati per Costantino e Silvia: rifiutati.
Dopo i trasferimenti dei compagni in galera, sparpagliati in tutta Italia, i gestori della giustizia dello stato e del capitale infieriscono ancora.
Sono state colpiti individui che non hanno mai lesinato la loro passione e la loro energia per lottare contro un misero esistente.
La libertÓ non si pu˛ rinchiudere in quattro mura, il desiderio di cambiamento spira nei cuori di coloro che vogliono una vita radicalmente diversa da questa.
Un abbraccio a tutti coloro che sono stati colpiti dalla repressione a Pisa e a Pietrasanta.

Beppe, Fede, Betta, Costa e Silvia fuori dal carcere!
LibertÓ per gli antifascisti milanesi!
LibertÓ per tutti i ribelli!

http://www.autprol.org/