26/07/2006: Le idee giuste non si arrestano! SolidarietÓ ai militanti di "A Manca pro S'Indipendentzia"


Martedý l'11 luglio, 10 militanti di "A Manca pro S'Indipendentzia" sono stati arrestati e decine di altri compagni indagati e perquisiti con l'accusa di "Associazioni con finalitÓ di terrorismo anche internazionale o di eversione dell'ordine democratico" (art. 270 bis del Cod. pen.). Tra le imputazioni anche quella di "Propaganda ed apologia sovversiva o antinazionale" (art. 272 C.p.) (reato abrogato all'art. 12 della legge 24 febbraio 2006, n. 85). Sono stati sbattuti in galera compagni e compagne organizzati/e che in questi anni hanno lottato assieme a giovani, lavoratori, disoccupati, proletari per difendere la lingua e la cultura sarda, contro le basi militari che devastano l'ambiente e la terra sarda, contro la guerra imperialista, a sostegno della resistenza dei popoli oppressi, contro il colonialismo, per l'indipendentismo. Questo ennesimo attacco nei confronti di quanti non sono pi¨ disposti a subire lo sfruttamento della propria classe e l'oppressione dei popoli deve ricevere la risposta che merita: la denuncia politica, l'informazione quanto pi¨ estesa possibile, la pi¨ ampia solidarietÓ, il sostegno militante, la lotta organizzata con un forte spirito unitario.

- Difendere e sviluppare l'agibilitÓ politica
- Organizzare iniziative unitarie in ogni realtÓ
- Per la scarcerazione dei compagni e delle compagne arrestati/e

15 luglio 2006
i compagni e le compagne della "Campagna 270"
http://www.inventati.org/reati_associativi


http://www.autprol.org/