22/08/2006: Il G.I.P. riconosce l'errore: Chiara nuovamente ai domiciliari


Lunedý 14 agosto, dopo 10 giorni di detenzione nel carcere Sollicciano di Scandicci(fi), alla compagna Chiara sono stati nuovamente concessi i domiciliari a Pisa, dopo che il 5 agosto scorso era stata arrestata e condotta in carcere dai ROS di Livorno, con un pretesto assurdo: di aver comunicato con i suoi conviventi!
In seguito all'istanza presentata dall'avvocato il g.i.p. ha riconosciuto "l'errore" rimandandola nella sua abitazione.
Ribadiamo la solidarietÓ e la vicinanza con tutte e tutti le/i compagne/i in carcere e a quelli ai domiciliari!

Anarchici/che di Via del Cuore

http://www.autprol.org/