24/01/2007: BIBLIOTECA DELL'EVASIONE: biblioteca a sostegno dei detenuti


Vogliamo chiedere a tutti d separarsi da qualche libro, rivista o fumetto che reputino interessante, per metterli gratuitamente a disposizione dei detenuti delle prigioni.
Con tutti i libri (anche testi in lingua e scolastici) le riviste e i fumetti vogliamo creare un catalogo, in periodico aggiornamento, da cui chi sta dentro potrÓ scegliere il proprio titolo, all'unica condizione di non trattenere il libro una volta letto, ma di passarlo nelle mani di detenuti. Ci piacerebbe che insime ad una libera circolazione del pensiero prendessero vita anche una molteplicitÓ di rapporti capaci di spezzare l'isolamento tra dentro e fuori. Vorremmo che questo catalogo possa diventare anche lo spazio per potersi conoscere direttamente, scambiarsi impressioni, riflessioni, fare
piazza pulita dei preconcetti e dei luoghi comuni.
PerchŔ qualcuno crede sia giusto rinchiudere la gente, anzi buttar via la chiave. Noi No. Nessuna prigione ci piace, non sono luoghi salutari. La reclusione non risolve nulla, avvilisce solo la vita e l'intelligenza, alimenta ancor pi¨ l'enorme ingiustizia della macchina sociale. Siamo per la distruzione delle gabbie e per la restituzione alla comunitÓ di tutti i problemi che l'attraversano. E se scoprissimo magari che Ŕ la comunitÓ stessa ad essere "sbagliata"?
Che in essa la prevaricazione, la paura e la minaccia sono la norma a discapito di qualunque principio di solidarietÓ e di mutuo appoggio?
Vogliamo cominciare da qui, avvicinando chi sta dentro a chi stÓ fuori, per dissolvere quelle immagini sociali costruite per impaurire e dividere.
Vogliamo scegliere la solidarietÓ con tutti i prigionieri, non perchŔ ci sentiamo migliori o pi¨ giusti, neanche per "rieducare" qualcuno ad una libertÓ in casacca e strisce. Non siamo ipocriti! Vogliamo che la lettura alimenti la ricerca e tenga lontana la rassegnazione.
La solidarietÓ passa anche da qui!

Cominciamo a raccogliere libri
VENERDI' 26 GENNAIO'07 ore 19.00
presentazione e aperitivo "libri non soldi" - non si paga in soldi ma con libri, riviste o fumetti allo spazio di documentazione Fuoriluogo, via S.Vitale 80 Bologna

Potete portarci i libri durante i giorni di apertura di Fuoriluogo, i
lunedý e i venerdý dalle 18.00 alle 22.00

http://www.autprol.org/