24/08/2007: Tre compagni ai domiciliari


I compagni Andrea Scantamburlo, Alessandro Toschi, Federico Salotto si trovano ora agli arresti domiciliari, non possono per˛ scrivere nŔ comunicare con nessuno al di fuori dei parenti stretti.
Il GIP ha dato i domiciliari in abitazioni di parenti fuori dal comune di Padova perchŔ ha paura della grande solidarietÓ che tutti i compagni arrestati il 12 febbraio hanno ricevuto nonostante il clima reazionario che il governo socialfascista ha instaurato e la criminalizzazione nei confronti di chi solidarizza con i prigionieri rivoluzionari.
Ad Andrea Scantamburlo sono stati dati i domiciliari a casa del padre e non con la sua compagna e i suoi due figli che possono vederlo solo tre ore al giorno.
I compagni ringraziano tutte/i per l'incredibile ondata di solidarietÓ che ha valicato le mura del carcere e che gli ha dato grande forza per continuare la lotta.
Se volete potete scrivere a tutti presso la sede dell'associazione parenti e amici in via Varese 10, 35100 Padova.

http://www.autprol.org/