26/03/2008: Rompere l'isolamento: presidi a Firenze e a Parma


Dal 7 al 14 aprile promuoviamo una mobilitazione semplice e diretta riguardo alla condizione detentiva che stanno vivendo ultimamente i compagni Daniele Casalini e Francesco Gioia. Arrestati nel giugno 2007 con l'accusa di rapina a cui stata aggiunta, pochi mesi fa, l'aggravante di terrorismo, sono tuttora detenuti nei carceri di Parma e Firenze.
Durante la loro detenzione si sono subito presentati problemi di comunicazione con l'esterno: sistematicamente la posta viene fatta sparire, compresa anche quella dei loro avvocati.
Invitiamo tutti i solidali ad una settimana (7-14 aprile) di invio massiccio di cartoline, lettere, telegrammi e quant'altro, come prima mossa nella prospettiva di rompere l'isolamento che viene imposto ai nostri compagni con il palese obiettivo di indebolire la loro identita' politica e limitare il loro contributo alle lotte che li hanno sempre visti partecipi.
Dopo questa settimana, nelle giornate del 19 e del 20 Aprile si terranno due presidi a Parma e Firenze.
Per chi volesse ricevere le cartoline e i manifesti che trovate in allegato, potete scrivere a:
Email: anarchicisolidali@virgilio.it
Posta: Casella Postale 351 Livorno Centro 57123 Livorno

Anarchici e anarchiche di Via Del Cuore

Per scrivere a Daniele e Francesco:

Francesco Gioia
C. C. Sollicciano, via Girolamo Minervini 2/R - 50142 Firenze Sollicciano (FI)

Daniele Casalini
Casa Circondariale, via Burla 59 - 43100 Parma

Scarica le cartoline e i manifesti, fotocopia, spedisci e diffondi

http://www.informa-azione.info/files/cartolina_light.pdf
http://www.informa-azione.info/files/manifesto.pdf

Mer, 19/03/2008 16:22

anarchicisolidali@virgilio.it

http://www.autprol.org/