20/04/2009: Sabato 2 maggio: convegno antimilitarista a Trento


La guerra č sempre di pił il cuore di un mondo senza cuore.
Guerra all'esterno per accaparrarsi le risorse e imporre il controllo geopolitico di intere regioni.
Guerra all'interno per forgiare e difendere una societą ogni giorno pił precaria, razzista, irregimentata.
Due forme di guerra che si intrecciano e si condizionano a vicenda, dalla produzione bellica alla propaganda, dalla presenza dei militari nelle strade e nelle scuole alla militarizzazione dei cantieri delle Grandi Opere.
Una giornata di analisi e di racconti di esperienze antimilitariste,
per chi vuole sabotare la guerra e le sue basi.
Sguardi sul militarismo italiano e sul piano NATO 2020 per le metropoli

SABATO 2 MAGGIO, ORE 15,00 - AUDITORIUM DI VIA CLARINA 2 A TRENTO
CONVEGNO ANTIMILITARISTA

Interventi dalle lotte:
- contro la base militare di Mattarello (Trento)
- contro la base USA Ederle e la nuova base al Dal Molin (Vicenza)
- contro i cacciabombardieri F- 35 a Cameri (Novara)
- contro un gigantesco poligono militare in Sardegna (Cagliari)
- contro le basi NATO in Germania (Monaco)
- contro le basi NATO nella ex Jugoslavia (Lubiana)
- contro il razzismo di Stato e i militari nelle cittą (Torino)

assemblea antimilitarista contro la base di Mattarello

romperelerighe08@gmail.com

http://www.autprol.org/